Al via la II edizione del diego Dominguez Rugby Camp 20 giugno 2008

 Home  profilo  i camp  testimonial  staff  partner  segreteria






Al via la II edizione del diego Dominguez Rugby Camp: Lunedì 30 giugno, al Geovillage di Olbia sarà inaugurata la seconda edizione del DIEGO DOMINGUEZ RUGBY CAMP, il primo campo estivo gratuito dedicato ai ragazzi nati negli anni 1993, 1994, 1995 e 1996.




Comunicati stampa

elenco articoli

20 Giugno 2008 - Al via la II edizione del diego Dominguez Rugby Camp

Lunedì 30 giugno, al Geovillage di Olbia sarà inaugurata la seconda edizione del DIEGO DOMINGUEZ RUGBY CAMP, il primo campo estivo gratuito dedicato ai ragazzi nati negli anni 1993, 1994, 1995 e 1996.
Il grande successo dell'edizione 2007 ha spinto i grandi sponsor che hanno deciso di sostenere il progetto iniziale a confermare la loro presenza anche quest'anno. A Cariparma, Gas, Edison, Kappa, al Comune di Olbia e a Geovillage, si sono così aggiunti Iveco, San Carlo e Reale Mutua, altri tre soggetti decisamente sensibili al sistema valoriale unico espresso dal rugby.
Come sempre, anima e corpo del progetto è Diego Dominguez, stella della Nazionale Italiana a cavallo del 2000 e ancora oggi simbolo della nuova forza del rugby Azzurro.
Diego, sei pronto per questa nuova esperienza?
Sono contentissimo e motivato. E' un enorme piacere trasmettere l'educazione sportiva e le esperienze vissute da giocatore ai bambini attraverso l'insegnamento del Rugby!

Quali sono le novità di quest'anno?
Innanzitutto sarà ancora un camp gratis, unico esempio in Europa, e permetterà ai giovani di tutta Italia di partecipare ad un'esperienza davvero unica, in un contesto magico garantito dagli splendidi scenari del Geovillage di Olbia. Quest'anno le grosse novità riguardano gli sponsor che hanno deciso di sostenere questo progetto sportivo per i giovani: Iveco, San Carlo e Reale Mutua si sono aggiunti a Cariparma, Gas, Edison, Kappa, al Comune di Olbia e a Geovillage che hanno deciso di confermare il loro sostegno all'iniziativa dato il grande successo dell'edizione 2007. Il tutto, ancora una volta patrocinato ufficialmente dalla FIR. Tra le novità importanti anche la presenza di due allenatori dello staff della Nazionale che si uniranno agli altri allenatori federali che impreziosiscono il nostro progetto. Insomma sarà ancora ricco nei contenuti tecnici anche perché non mancherà anche quest'anno la presenza di giocatori della Nazionale ...

A tal proposito, ci saranno come sempre i grandi nomi del rugby internazionale ad impreziosire questa nuova edizione del Camp, puoi anticiparci qualcosa?
Come no? Diciamo che oltre ai due tecnici nazionali non mancheranno i fratelli Bergamasco e ...

Diego, quanto è importante per te questa esperienza?
E' un progetto che mi riempie di orgoglio. Da giovane non ho mai fatto un camp cosi e sono ben conscio della fortuna che questi ragazzi hanno nel vivere il rugby in questo modo fantastico. Per loro avere questa possibilità e una motivazione in più per andare avanti e avere traguardi importanti. A livello personale mi permette di mantenere contatto con il campo perchè anche se vedo tante partite di rugby e studio nuove cose, il contatto con il campo e fondamentale. Mi da un enorme piacere quando all'inizio della settimana insegno qualcosa e alla fine mi accorgo che è stato assimilato e lo vedo messo in pratica ... per me è anche un modo per ritornare all'Italia l'accoglienza e l'affetto che mi ha sempre dimostrato i tutti questi anni.

Anche quest'anno non è mancato il sostegno degli sponsor ...
Già, poter contare sul contributo di aziende così appassionate e così in sintonia con i valori del rugby ha permesso al Camp di crescere molto. Grazie allo speciale contributo di SKY che garantisce telecamere per tutte le due settimane del Camp e realizzerà anche quest'anno uno speciale che sarà messo in onda al termine dell'evento, la gente può capire meglio il loro incredibile contributo, necessario per realizzare questa grande esperienza di vita.

... e le istituzioni hanno sostenuto l'iniziativa con il loro fondamentale contributo ...
L'appoggio incondizionato dato dal Comune di Olbia a questo innovativo progetto è molto importante per lo sviluppo del rugby in questa regione e non solo, visto che i partecipanti del corso vengono da tutta Italia.

Cosa auguri ai ragazzi che quest'anno saranno ospiti del Camp?
Ai giovani di quest'anno chiedo di approfittare ogni minuto, ogni secondo, di questa possibilità che viene loro concessa. Di impegnarsi seriamente in allenamento per imparare il più possibile e gli consiglio di cominciare a leggere prima del Camp libri sulla storia del Rugby Italiano ... ma soprattutto auguro loro di divertirsi molto, perché il rugby è un gran bel gioco!

scarica il comunicato in formato pdf (143 KB) ]




« Domani online il sito ufficiale | 

elenco articoli



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]